Simone Ramilli

information

SIMONE RAMILLI: NATUROPATA, SCRITTORE, DOCENTE

Grazie alla sua esperienza ventennale nel settore del benessere olistico, Simone Ramilli è stato uno tra i Naturopati più conosciuti in Italia, anche grazie al fatto di essere stato: “il Naturopata di diversi divi di Hollywood.”

Nel 2004 ha fondato la Psicobiotica Metodo Simone Ramilli, disciplina che studia la correlazione tra la malattia e i conflitti psicosomatici. Ha insegnato nelle più prestigiose scuole di naturopatia a Torino, Milano e Roma, a Bologna nella Scuola di Rudy Lanza e nella Scuola del Centro Natura – Centro Studi Ting – e poi ancora a Padova nella scuola di Floriterapia del CNM.

Tra le sue passioni, oltre alla natura, c’era la ricerca di uno stile di vita che si manifesti anche  in ciò che indossava, lontano dalle logiche dominanti del fashion.

Ecco perché nel 2009 ha creato insieme all’attore Hollywoodiano John Malkovich e alla content strategist italiana Alessandra Ortolani, la fortunata linea di abiti maschili Techonobohemian.

Nel tempo libero con la stessa formazione, ha lavorato ad un romanzo ancora inedito dal nome “Roqk: la vera storia del movimento Technobohemian”, di cui ha parlato a più riprese la stampa mondiale.

E’ stata la prima volta che un romanzo non ancora pubblicato, ha già fatto parlare di sè.

 

Simone Ramilli ha scritto numerosi saggi sulle medicine naturali: LINK

  • “Le origini della malattia”, 2007, Tecniche Nuove;
  • “Wellness Flowers. I conflitti psicosomatici secondo la Psicobiotica”, 2008, Tecniche Nuove;
  • “La cura. Liberi da paure e malattie”, 2015, Tecniche Nuove;
  • “Appello agli abitanti della Terra contro il cancro della paura”, 2017 Pendragon.
  • “Tutto quello che sai sulla malattia è falso”. Flaccovio editore, 2019.

4 parole chiave per descrivere il metodo simone ramilli

  • AUTOGUARIGIONE Senza lasciare nulla al caso, la natura conosce i percorsi attraverso i quali ci conduce di volta in volta verso i passi di comprensione e auto-comprensione che sono necessari per seguire il naturale percorso di evoluzione della specie e della vita. Il percorso sul quale Simone ha deciso di focalizzare la sua attenzione e le sue ricerche è stato quello dell’auto-guarigione intesa come capacità dell’essere umano di divenire parte attiva all’interno di un processo di comprensione della malattia, senza che nulla venga attribuito al caso.
  • EMPATIA L’empatia è uno dei mattoni fondanti dell’essere umano: alle soglie di un salto evolutivo della specie verso un livello di consapevolezza maggiore rispetto a quello che ha caratterizzato i secoli bui. Simone credeva fortemente che solo da questo sentire in condivisione con l’altro possa nascere un attitudine che permette il fiorire del cambiamento e dell’auto-guarigione.
  • CONSAPEVOLEZZA Praticava la consapevolezza, non solo intesa come sapere di sapere ma anche come ricerca di livelli sempre più elevati di coscienza che favoriscono l’attivazione del mio osservatore interno. E’ da questa posizione sopraelevata che poteva attivare percorsi di auto-guarigione che traevano forza e potenza dalla conoscenza sottile della materia, altrimenti conosciuta come intelligenza collettiva.
  • PROFESSIONALITA‘ Assumersi la responsabilità del proprio punto di vista sul mondo e non permettere che le interferenze che si metteranno all’interno di ogni percorso vadano a distorcere il quadro più ampio di interazione con gli altri: questa era la pratica della professionalità di Simone.

Il suo metodo di lavoro con la Psicobiotica e i Ramilli Flowers

Nel corso della sua trentennale esperienza nel campo della naturopatia, Simone ha avuto modo di interagire con numerosi pazienti: la Psicobiotica Metodo Simone Ramilli è il frutto della comprensione crescente della mente umana e delle molteplici risposte con le quali ciascuno tende a far fronte alla risoluzione di un conflitto e di una malattia. Il metodo si basa su un’interazione terapeutica con ogni paziente dalla quale fuoriesce un legame che conduce a sondare in maniera via via più approfondita le cause che hanno dato origine ad una malattia, ad un conflitto o ad una dispercezione della realtà che genera sofferenza- ferite d’amore – . Ecco allora che facendo leva sull’innato istinto dell’uomo indagatore che riflette e sa di riflettere, si favorisce attraverso un confronto dialettico e l’utilizzo dei Ramilli Flowers, l’attivazione di processi di autoguarigione.